Orari: 09:00-13:00 | 14:30-19:00 Lun-Ven
Chiama Ora 06 45435319 - 335 7114557

DG Lips

dg lips

DG Lips è una tecnica innovativa sviluppata dal Prof. Diego Gigliotti, per definire e volumizzare le labbra con il filler di acido ialuronico.
Durante gli anni ha maturato una cospicua esperienza e utilizzato numerose tecniche adattando e coniugando di volta in volta le richieste delle pazienti all’evoluzione scientifica dei prodotti, ponendosi l’obiettivo e il desiderio di raggiungere un significativo risultato, tecnico, estetico e qualitativo.
DG Lips è una tecnica rapida, semplice e sicura con risultati certi, assicurando ai pazienti il ritorno alle proprie attività immediatamente dopo il trattamento, in assoluta sicurezza.

Come avviene il trattamento

Il trattamento DG Lips avviene in diverse fasi.
La prima fase è l’anestesia: per il trattamento DG Lips parliamo di anestesia topica, quindi realizzata tramite crema anestetica, lasciata agire per 30 minuti circa.

Successivamente si passa al disegno, la fase più importante che ci conduce verso i due obiettivi fondamentali:

  1. La Definizione del contorno delle labbra e la valorizzazione dell’ arco di cupido.

Viene tracciato il bordo bianco del vermiglio del labbro superiore e inferiore disegnando un margine di  1 mm più interno,  in modo tale da avere un binario di riferimento che individui un’area praticamente avascolare  che non permetta esitazioni ne’ formazione di ematomi.

  1. La Volumizzazione delle labbra.

Sul labbro superiore si traccia un triangolo rettangolo con altezza che parta dal contorno interno -posizionato sotto il tubercolo dell’Arno di cupido – e che arrivi perpendicolarmente sulla linea wet & dry del vermiglio. Tale linea è la base del triangolo che raggiunge lateralmente la fine del terzo medio di ogni emilabbro.  Il triangolo viene chiuso tracciando la sua ipotenusa.
Sul labbro inferiore invece si traccia la linea wet&dry del vermiglio fino ad intersecare il binario interno precedentemente tracciato.

La terza fase è l’infiltrazione. Partendo dal margine del labbro superiore, l’ infiltrazione è eseguita con tecnica lineare- retrograda, in modo da evitare infiltrazioni intravascolari, e realizzata all’ interno di quel binario individuato con il disegno.
Si procede con l’infiltrazione del vermiglio nella zona evidenziata dal triangolo rettangolo, attraverso un singolo accesso posto sull’ apice laterale del triangolo.
Successivamente si esegue il trattamento del labbro inferiore iniziando con la definizione del margine come descritto per il labbro superiore. La volumizzazione del vermiglio si realizza infiltrando la porzione di linea wet&dry individuata con il disegno preparatorio.
È importante segnalare che la quantità di prodotto deve essere necessariamente dosata in maniera corretta con l’obiettivo di ottenere il miglior risultato con un trattamento moderato che sappia evitare eccessi e asimmetrie.